Contenuto principale

Messaggio di avviso

2018 02 17 UNIASTISS Sanit Visibile Image

DALLA SANITÀ VISIBILE ALLA SANITÀ INVISIBILE: 
grandi rischi e grandi opportunità. Quali spazi per le comunità locali?

sabato 17 febbraio (dalle 9 alle 14) presso l'UNI ASTISS, piazza De André, Asti (AT)

Confronto tra cittadini e professionisti sui temi della nuova sanità per capire e ragionare insieme

Le domande dei cittadini sulla Sanità ad Asti saranno protagoniste della Tavola Rotonda che Cittadinanzattiva Asti organizza per sabato 17 febbraio (dalle 9 alle 14) presso l'UNI ASTISS, piazza De André in collaborazione con UNI ASTISS, la Consulta degli studenti, ASL At, IPASVI e le Associazioni AMA-Missione Autismo, APA-Parkinson, Alzheimer, SOS DIabete, Itaca, AVO, VAO, Auser, Con te-cure palliative, APRI, Famiglie SMA, ANFFAS, Apistom.

Una occasione unica per conoscere come è strutturata la Sanità in Piemonte e nell'astigiano, una occasione per mettere a fuoco problematiche ed individuare soluzioni per una Sanità che si trova a rispondere, spesso da sola e con una trasformazione in atto della propria struttura, alle esigenze di una società che cambia, sempre più anziana e disorientata nella organizzazione degli aiuti, sempre più in balia dell'alto tasso di malattie croniche, individui che si trovano ad affrontare quotidianamente le conseguenze di quelle cronicità e delle disabilità.

 

E' anche una occasione per l'Azienda Sanitaria di Asti di spiegare i tanti interventi che nell'ultimo anno sta sperimentando per essere più vicino ai propri cittadini. Sarà anche siglata la Carta dei Diritti del Malato in Pronto Soccorso, frutto di un lungo lavoro istituito insieme a Cittadinanzattiva Ast/Tribunale per i Diritti del Malato (TDM) con l'ASL-AT.

Cittadinanzattiva Asti, con questa Tavola Rotonda, vuole inaugurare una Comunità di Pratica, utile strumento di dialogo e accessibilità alle informazioni, fra organizzazioni civiche, MMG e istituzioni sul territorio.

Con il patrocinio di Regione Piemonte, Federfarma, ASL-At, ANCI Piemonte, Provincia di Asti, Comune di Asti, Ordine dei Medici Asti, Ordine dei Farmacisti Asti, CIA.

Uno sportello di ascolto TDM è aperto dal 2004 presso l'ospedale Cardinal Massaia il giovedì dalle 15 alle 17.

DATA: Sabato 17 febbraio 2018

LUOGO: Asti, Polo Universitario Uni-ASTISS, Piazzale Fabrizio De Andrè

ORARIO: Dalle ore 9 alle 13

DURATA: 4 ore

Programma
- Saluti delle Autorità
- Francesco Scalfari, Direttore del Polo Universitario UNI ASTISS,
- Alessio Terzi, Segretario regionale di Cittadinanzattiva;
- Ottavio Davini, Città della Salute e della Scienza di Torino, Università di Torino;
- Rispondono alle domande dei cittadini:
Emma Zelaschi, Direttore Sanitario ASL-At
Marcello Francesconi, Direttore del Distretto sanitario dell’ASL-At
Roberto Gerbi, Direttore sanitario del presidio ospedaliero Cardinal Massaia. ASL -At
Gianluca Ghiselli, Direttore SOC Medicina d’Urgenza, ASL-At
Claudio Nuti, Segretario Ordine dei Medici Asti - Presidente SIMG (Società Italiana di Medicina Generale)
Gianluca Forno, Vicepresidente regionale ANCI
Moderatore: Alessandro Mortarino, giornalista

ORGANIZZATORI:
Cittadinanzattiva Piemonte e Cittadinazattiva Asti
In collaborazione con UNI ASTISS, la Consulta degli studenti, ASL At, IPASVI e le Associazioni AMA-Missione Autismo, APA-Parkinson, Alzheimer, SOS DIabete, Itaca, AVO, VAO, Auser, Con te-cure palliative, APRI, Famiglie SMA, ANFFAS, Apistom.
Con il patrocinio di Regione Piemonte, Federfarma, CIA, ANCI Piemonte, ASL-At, Provincia di Asti, Comune di Asti, Ordine dei Medici Asti, Ordine dei farmacisti Asti